vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Esperienze Agronomiche a Lungo Termine (EALT)

Da metà degli anni ‘60 un gruppo di ricercatori sta conducendo prove di campo a lungo termine (EALT)
campioni terreno
Archivio dei campioni di terreno

Coordinatore e Responsabile Scientifico: Prof. Guido Baldoni

Personale: Dott. Gianni Giordani, Dott. Loretta Triberti, Sig. Franca Comellini, Sig. Marco Bortolotti

Da metà degli anni ‘60 un gruppo di ricercatori sta conducendo prove di campo a lungo termine (EALT) presso l’Azienda Agraria didattico-sperimentale dell’Università di Bologna (AUB) per studiare l’influenza di pratiche agronomiche sull’agroecosistema.

Tali esperienze sono tra le più antiche prove agronomiche in Italia  e durante l’intero periodo di sperimentazione hanno subito solo modifiche modeste

Tale costanza è fondamentale:

  • quando si analizzano fenomeni caratterizzati da risposte lente e graduali(es. dinamica della sostanza organica nel suolo)
  • quando i trattamenti sperimentali richiedono molti anni per differenziarsi(es. rotazioni colturali)

Le EALT di Bologna rappresentano, dunque, un’ impareggiabile risorsa

  • per lo studio della sostenibilità dei sistemi colturali nel lungo periodo
  • per lo studio delle modifiche lente e graduali dell’agroecosistema

Le EALT sono dettagliatamente descritte nel sito http://dipsa.unibo.it/Ealt/

Ambiti di ricerca

Gli scopi delle EALT sono variati nel tempo

  • Inizialmente
  1. Incrementare la produttività delle colture
  2. Ottimizzare la fisiologia vegetale, accrescere la fertilità del suolo, …
  • In seguito
  1. Salvaguardare l’ambiente
  2. Ridurre i rischi d’inquinamento, conservare acqua, …
  • Oggi
  1. Risolvere problemi socio-economici
  2. Assicurare la sopravvivenza degli agricoltori, sequestrare CO2, …
  • In futuro : Chi lo sa?

I risultati hanno riguardato tematiche di interesse agronomico ed ecologico; finora si sono studiati i seguenti argomenti

Ecofisiologia delle piante coltivate

Effetti di fattori pedoclimatici sulle rese delle colture

Modifiche del suolo

Dinamica delle popolazioni di fitopatogeni

Effetti di fattori pedoclimatici sui fitopatogeni

Conservazione dell’acqua

Sequestro della CO2 atmosferica

Economia dei sistemi colturali

Attività didattica

Le EALT forniscono materiale didattico per:

  • Esercitazioni di insegnamenti di corsi di laurea triennale e magistrale
  • Sviluppo di tesi di laurea triennale e magistrale
  • Sviluppo di progetti di ricerca di dottorandi

Strumenti e strutture

Presso l’Università di Bologna si sono condotte 10 esperienze di lunga durata (>15 anni); 3 di queste sono ancora in svolgimento.

 

Di tutte si sono comunque mantenuti, per eventuali, future analisi ed elaborazioni:

 

  1. Database elettronico

Tutti i dati rilevati dall’inizio delle sperimentazioni sono stati caricati in un archivio elettronico, che consta di:

  • Dati riguardanti gli andamenti meteorologici

Tutti i parametri meteorologici vengono rilevati, ogni anno, su base almeno giornaliera nelle stazioni meteorologiche presenti presso ciascuna prova

  • Dati riguardanti le colture

Tutti i dati colturali sono rilevati, ogni anno, in ciascuna parcella.

  • Dati riguardanti il suolo

I parametri pedologici sono misurati periodicamente in determinate parcelle

 

  1. Archivio di campioni

I campioni archiviati in appositi locali consistono in:

•    Suolo

•    Prodotti colturali (granelle di frumento e mais, fieno di erba medica, ecc.)

•    Residui colturali (es. paglia di grano, stocchi di mais, foglie di barbabietola, …)

•    Materiali organici utilizzati come ammendanti (es. letame, liquami, …)

Prove di lunga durata (>15 anni) in corso in Italia

ProvaEnte Anno d’inizio
Legnaro 1 Univ. PD 1963
Prova 64 Univ. BO 1966
Prova 29 Univ. BO 1966
Policoro Univ. BA 1973
Papiano Univ. PG 1973
Foggia MIPAF Bari 1977
POC Lodi MIPAF Lodi 1985
Ozzano 31 Univ. BO 1985
Foggia MIPAF FG 1986
Fanghi RA Univ. BO 1988
Sodo Arato Univ. PI 1989
Palermo LT Univ. PA 1990